Lunedì, 14 Giugno 2021

Al via il primo luglio la quarta edizione dei “giovedì d’estate”


Il Borgo della Cultura offrirà ad un pubblico di ogni età musica dal vivo, animazione per bambini e incontri con gli autori.

Piazza Mercato sarà sede di concerti “live” di musicisti locali dall’1 al 22 luglio, mentre giovedì 29 luglio ospiterà la proiezione gratuita di “Damua”, il cortometraggio tratto dall’omonimo racconto dello scrittore ossolano Alessandro Chiello e realizzato a Domodossola dall’associazione Domometraggi.

Piazza Chiossi si conferma “Piazza dei bambini”, che saranno rallegrati dalle performances di divertenti artisti.

Quest’anno, per la prima volta, gli appuntamenti avranno luogo anche nella riqualificata Piazza Repubblica dell’Ossola.

Si inizierà il primo luglio con un’esibizione musicale e nei successivi tre giovedì verranno proposti i seguenti incontri con gli autori:
  • 8 luglio Matteo Saudino, il professore di storia e filosofia seguitissimo dai più giovani sui canali social BarbaSophia, ci  allieterà con un originale monologo tratto dal suo libro “La filosofia non è una barba”;
  • 15 luglio la scrittrice e opinionista tv Elisabetta Cametti ci  presenterà il suo nuovo romanzo, il thriller psicologico “Muori per me”;
  • 22 luglio Adrian Fartade, noto divulgatore scientifico, scrittore e attore, ci presenterà il suo spettacolo “L’Universo al di là dell’orizzonte”, in cui prende in esame alcuni dei più grandi misteri che l’umanità sta affrontando e di quelli che ancora ci restano da scoprire.
Quest'ultimo incontro dà seguito alla recente tradizione dei “Colloqui sull’Universo”, incontri organizzati dall’associazione Ars. Uni. VCO. e dall’Amministrazione Comunale nell’ambito di “Domoschool”, la Scuola estiva Internazionale di Matematica e Fisica nata nel 2018.

Invece il 29 luglio, sempre in Piazza Repubblica dell’Ossola, sarà “Noche Flamenca”: si celebrerà infatti il ritorno nella nostra città del prestigioso Ossola Guitar Festival, organizzato dall’associazione Artexe e ormai giunto alla 25° edizione.

Il Sindaco Lucio Pizzi commenta: “Questa quarta edizione dei Giovedì d’Estate vuole essere un segnale di speranza e aprire un ulteriore e significativo spiraglio verso quel ritorno alla normalità che ognuno di noi attende con trepidazione. Sono fiducioso del fatto che la nostra Città potrà beneficiare quanto prima di un afflusso turistico anche superiore al periodo pre Covid e l’Amministrazione è già impegnata nel programmare i grandi eventi dell’anno prossimo, dalle importanti mostre nel rinnovato Palazzo San Francesco ad una nuova edizione di Domosofia.”

Così l’Assessore al Turismo, Angelo Tandurella: “Anche questa estate presentiamo alla Città una proposta artistica e d’intrattenimento di qualità. Abbiamo inoltre pensato di arricchire il programma con alcuni incontri con gli autori, una novità per i giovedì d’estate, nell’attesa di tornare nel 2022 con una grande quarta edizione di Domosofia, più prestigiosa e coinvolgente che mai”.





Area Tematica: